sovizzo5 sala8a

Scheda

Museo Diocesano – Vicenza

Piazza Duomo 12 – 36100 Vicenza (VI)
Tel. 0444 226400 – Fax 0444 226404
Presentazione


Il Museo Diocesano venne allestito nel 2005 presso le sale del palazzo vescovile. Il museo si articola su quattro piani; la sezione archeologica occupa il pianterreno, mentre i piani superiori ospitano pregevoli opere appartenenti alla diocesi di Vicenza. Queste testimoniano la crescita della comunità cristiana vicentina dalla tarda antichità fino ai giorni nostri, documentando lo sviluppo del Cristianesimo nel centro urbano. Il rapporto con il territorio è sottolineato da un Sistema museale diffuso che permette al museo di avere una continuità culturale con la città di Vicenza e i suoi musei.

Storia della collezione museale

La collezione, ospitata nel medievale palazzo vescovile, proviene da numerosi lasciti e raccolte private donate al museo nel corso del tempo. Una parte giunge anche dalle fruttuose campagne di scavo condotte in diverse zone della città (area della Cattedrale e della basilica dei SS. Felice e Fortunato) durante la prima metà del ‘900. Successivamente questo materiale venne raccolto dal vescovo Pietro Nonis e allestito, nel 2005, nell’odierno museo dall’arcivescovo Cesare Nosiglia.

Descrizione

Presso gli spazi interrati del palazzo vescovile sono presenti un basamento di torre di difesa altomedievale a base quadrangolare (4 x 4 m) e un tratto di canalizzazione idraulica in trachite tardoantica. Accanto a queste due opere musealizzate in situ, sono raccolti anche alcuni frammenti architettonici di età romana in pietra d’Istria, pietra del Vicentino e trachite recuperati negli scavi condotti presso la torre altomedievale tra il 1946 e il 1953. Li affianca una grande vasca tardoantica in pietra berica rinvenuta durante la medesima campagna di scavo.
Presso la saletta dedicata a Ebron, luogo di culto cristiano e culla delle prime civiltà, sono esposti in una vetrina un mattone con sigillo in terracotta a stampo e un bacile da fuoco in terracotta lavorata al tornio del XII-X sec. a.C., rinvenuti a Ebron e donati al museo dal vescovo Pietro Nonis.

La prima sala al pianterreno raccoglie varie testimonianze della comparsa e dell’affermazione del culto cristiano a Vicenza e nel territorio circostante. Un pannello riporta la storia del municipium di Vicetia, sviluppatosi lungo la direttrice stradale della via Postumia e ampiamente monumentalizzato tra il I sec. a.C. e il I sec. d.C. Sotto il pannello sono esposti alcuni frammenti architettonici e strutturali romani rinvenuti nell’area del Vescovado tra il 1946 e il 1953: basoli di una pavimentazione stradale in trachite, un tratto di condotto idraulico sempre in trachite, frammenti di una cornice in pietra di Vicenza e parte di un fusto di colonna in marmo di Chio. La seconda parte della sala è dedicata ai reperti provenienti dagli scavi dell’area della Cattedrale, dove con ogni probabilità doveva sorgere la prima chiesa urbana, collocabile alla prima metà del V secolo. La presenza di un primitivo nucleo cristiano in quest’area sembra essere confermata dal ritrovamento di un pilastrino in pietra con kantharos e croce incisi, di resti pavimentazione in mosaico policromo geometrico e di alcuni tratti di strutture murarie. L’ultima parte della sala raccoglie testimonianze lapidee rinvenute nell’area funeraria extraurbana, a lato della via Postumia, connessa con la basilica dei SS. Felice e Fortunato. Di particolare interesse è il fianco destro di un sarcofago con l’adorazione dei Magi, datato al IV secolo, che rappresenta la prima attestazione iconografica cristiana vicentina. Dallo stesso contesto provengono un imponente sarcofago a cassa (V secolo), un altro frammento di sarcofago con monogramma di Cristo (V secolo) e un pluteo con kantharos tra due agnelli (VI secolo).


Accesso

Tipo di Accesso: Negli orari di apertura

Biglietto: Si

Prezzo: Intero 5 €, Ridotto 4 € (studenti e over 60), Gratuito per gli under 14, Famiglia 7 €

Accesso per le Scuole

Accessibilità Disabili

Orari

Giorni di Apertura
Orario Quando Specifiche
Estivo/Invernale Martedì 10.00 – 13.00 e 14.00 – 18.00
Estivo/Invernale Martedì 10.00 – 13.00 e 14.00 – 18.00
Estivo/Invernale Mercoledì 10.00 – 13.00 e 14.00 – 18.00
Estivo/Invernale Giovedì 10.00 – 13.00 e 14.00 – 18.00
Estivo/Invernale Venerdì 10.00 – 13.00 e 14.00 – 18.00
Estivo/Invernale Sabato 10.00 – 13.00 e 14.00 – 18.00
Estivo/Invernale Domenica 10.00 – 13.00 e 14.00 – 18.00

Tempo suggerito per la visita (in minuti): 20

Servizi per l’utenza

Servizi igienici

Bookshop

Punti di sosta

Servizi didattici

Guide a stampa
Brochure
Italiano

Pannellistica
Italiano e Inglese

Didascalie delle opere
Italiano

Postazioni informatiche

Supporti informativi multilingue: Inglese
Pannellistica fissa

Visite guidate

Attività didattiche

Laboratorio didattico

Biblioteca/Centro di Documentazione

Spazi per altre attività


Bibliografia di riferimento

Museo Diocesano di Vicenza. Guida breve , Cittadella 2005.
Previtali A., Cimeli paleocristiani e altomedievali nel Museo Diocesano di Vicenza, Vicenza 2005.
Bonetto J., Veneto (Archeologia delle Regioni d’Italia), Roma 2009, pp. 371-372.


stampa scheda sintetica stampa scheda estesa (solo testo) stampa scheda per le scuole info